Installa Linux su PC


Creare supporto installazione

Crea il supporto per l'installazione della distribuzione utilizzando una pennaUSB o un DVD/CDROM.


UEFI

Unified Extensible Firmware Interface in acronimo UEFI dal 2010 è l'evoluzione del bios tradizionale.

Le caratteristiche principali di UEFI: l'interfaccia grafica, il Secure Boot e GPT (GUID Partition Table).

GPT (GUID Partition Table):

  • numero di partizioni creabili fino a 128 patizioni primarie
  • capacità dell'HD maggiore di 2,2 TB
  • ogni partizione ha un identificatore univoco (GUID Global Unique Identifier)
  • le informazioni sullo schema delle partizioni (partition table) sono salvate in più settori del disco (ridondanza) all'inizio e alla fine del disco

Accendere il computer e al POST, alla prima schermata di accensione, premere il tasto CANC oppure F2.


Per abilitare UEFI nel menu Boot alla voce "OS Type"/"Boot Mode" selezionare "Windows UEFI mode" o "UEFI".

Per disabilitare UEFI nel menu Boot alla voce "OS Type"/"Boot Mode" selezionare "Other OS" o "Legacy" ed abilitare il vecchio BIOS.



La compatibilità col BIOS

Rispetto a quanto temuto durante lo sviluppo della tecnologia, qualsiasi sistema UEFI, di qualunque produttore, permette di avviare qualsiasi sistema operativo, sia in modalità Efi (se supportata) che legacy. Questo è possibile grazie al Compatibility Support Module (CSM) ovvero disattivando il "secure boot" ed, eventualmente, attivando il legacy support solo per le versioni class 0.[16]




Avvio Installazione

Dopo aver selezionato la voce "Windows UEFI mode" o "UEFI", riavviare il PC e al POST, alla prima schermata di accensione, premere il tasto F8 oppure F12 e selezionare come unità di avvio il nome della PennaUSB/CDROM preceduto dalla parola "UEFI". L'ottava voce nell'immagine di esempio sottostante.

Altrimenti, avviare l'nstallazione no UEFI selezionando come unità di avvio il nome della PennaUSB/CDROM non preceduto dalla parola "UEFI". La quinta voce nell'immagine di esempio sottostante.