Installa Linux su Macchina Virtuale


1. Collegarsi al sito di Ubuntu www.ubuntu-it.org e scaricare l'immagine ISO della versione Desktop alla pagina di download.


2. Aprire il programma di virtualizzazione VirtualBox e selezionare la Virtual Machine creata chiamata Ubuntu, poi inserire l'immagine ISO scaricata in Impostazioni -> Archiviazione -> Lettore ottico -> cliccare sull'icona del cdrom -> Scegli un file di disco...



3. Cliccare su Avvia per avviare la Virtual Machine.


4. Iniziare l'installazione selezionando la lingua e quindi cliccare su Installa Ubuntu.




5. In Aggiornamenti e altro software è possibile selezionare Installa software di terze parti.



6. Allo step Tipo d'installazione è possibile selezionare:

Cancella il disco e installa Ubuntu per un partizionamento automatico

oppure

Altro per una personalizzazione del partizionamento cliccando su Nuova tabella partizioni... e cliccare su + per aggiungere nuove partizioni.



  • Creare una nuova tabella delle partizioni cliccando sul tasto "Nuova tabella partizioni...".

  • Creare la partizione EFI FAT32:

    Dimensione: 700MB
    Partizione: Primaria
    Usare come: Partizione di sistema EFI


  • Creare la partizione principale di root rappresentata con il simbolo della barra:

    Dimensione: 17 GB
    Partizione Primaria:
    File System: Ext4
    Punto di mount: /


  • Creare la partizione di Swap:

    Dimensione: 2 GB
    Usare come: area di swap



7. Nei successivi step selezionare il fuso orario e poi in Informazioni personali riempire i campi con "il vostro nome", "il nome del computer", "un nome utente", "una password" ed infine scegliere se "accedere automaticamente" oppure tramite "password".



8. Attendere la fine dell'installazione e riavviare.


Il computer su cui è installato VirtualBox è chiamato Host, le Macchine Virtuali con i relativi Sistemi Operativi sono chiamate Guest.


Dopo aver completato l'installazione del sistema operativo nella macchina Guest vanno installati le Guest Addition di VirtualBox per abilitare alcune funzionalità e migliorare le prestazioni della macchina virtuale come ad esempio l'accelerazione grafica, l'attivazione del drag and drop (gestione degli appunti) tra Host e Guest, uscita del mouse dalla finestra della macchina Guest senza dover premere i tasti corrispondenti all'uscita "ctrl destro".


Avviare la VM di Ubuntu, aprire il terminale e installare i pacchetti richiesti:

$ sudo apt update
$ sudo apt upgrade
$ sudo apt install build-essential dkms linux-header"s-$(uname -r)

Cliccare su Dispositivi -> Inserisci l'immagine del CD delle Guest Additions... quindi cliccare su Esegui, si aprirà un terminale all'interno del quale verrà mostrato l'installazione delle Guest Additions e al termine riavviare la Macchina Virtuale.


Dopo aver riavviato digitare da terminale:

$ lsmod | grep vboxguest
vboxguest 348160 4

L'output è il modulo del kernel di VirtualBox caricato correttamente.