Scelta dell'ambiente desktop

La scelta dell'Ambiente Desktop è una rivoluzione nell'utilizzo del PC per chi provviene da sistemi operativi diversi da Linux

Fino ad oggi, senza conoscere i sistemi operativi Linux, si danno per scontati commenti negativi in merito all'ambiente grafico, presupponendo che l'utilizzo del Sistema Operativo e delle applicazioni sia esclusivo di console testuali, facendo un uso spropositato della tastiera senza mai toccare il mouse.

Quindi il rifiuto di ciò che si crede sia non facilmente utilizzabile ed intuitivo.

Oggigiorno niente di più sbagliato con i sistemi operativi Linux, ciò grazie all'Ambiente Desktop o Desktop Environment. Attraverso l'utilizzo dell'interfaccia grafica è possibile utilizzare il Sistema Operativo e le applicazioni nel modo più semplice possibile e rapidamente tramite icone e finestre.

La cosa straordinaria e fuori dal comune è che non esiste un solo Ambiente Desktop in Linux, ma diversi, al punto da poter scegliere quello più congeniale, che meglio risponde alle proprie esigenze e che può cambiare in base ai propri gusti, rivoluzionando così il modo di utilizzare il PC, rispetto a quanto offrono altri Sistemi Operativi.

Durante o successivamente all'installazione di una distribuzione Linux, è possibile scegliere uno o più Ambienti Desktop da installare, riconducibili ad una serie di nomi più gettonati:

KDE - K Desktop Envirement e i suoi componenti

KDE - K Desktop Envirement

 

GNOME - GNU Network Object Model Environment e i suoi componenti

GNOME - GNU Network Object Model Environment

 

XFCE - XForms Common Environment e i suoi componenti

XFCE - XForms Common Environment

 

LXDE - Lightweight X11 Desktop Environment

LXDE - Lightweight X11 Desktop Environment

 

Ognuno di essi ha delle peculiarità che rendono unico l'utilizzo del PC nell'uso quotidiano. La cosa meravigliosa è che in caso si cambi distribuzione l'Ambiente Desktop potrà essere identico.

Per finire è da ricordare che in ambiente server si preferisce una interfaccia a caratteri, considerata meno vulnerabile e più sicura rispetto ad una interfaccia grafica.